Trova comunque applicazione il disposto dell’articolo 63, comma 5, della Legge 1° aprile 1981, n. 121. Il presente accordo si applica a tutto il personale della Polizia di Stato, ivi compreso quello delle sezioni di polizia giudiziaria, con esclusione dei dirigenti, ed è valido fino al 31 dicembre 2001. 782; D.P.R. Costituzionalmente legittima la disciplina del decreto anti-scarcerazioni Tale interpretazione appare coerente con l’elemento finalistico della norma, diretto al miglioramento dell’efficienza dei servizi di polizia. 7. 1. 18 giugno 2002, n. 164 Recepimento dell'accordo sindacale per le Forze di polizia ad ordinamento civile e dello schema di concertazione per le Forze di polizia ad ordinamento militare relativi al quadriennio normativo ART. Oggi al Viminale, alla presenza del Sottosegretario del Ministero dell'Interno On. n. 164 del 2002. 7. 4. A partire dal secondo anno, nell’incontro può, altresì, riscontrarsi l’andamento del ricorso alle ore di lavoro straordinario nell’anno precedente, anche con riferimento alle quote utilizzate per lo straordinario programmato. rientri “a scalare” e) e 28, comma 2, delD.P.R. Polizia di Stato ma con profili professionali e compiti ben precisi che non può essere ... servizio con la dovuta serenità così come previsto dal nostro Accordo Nazionale Quadro. e … Gli orari di servizio difformi da quelli indicati negli articoli 8 e 9 possono essere adottati, previi accordi con le Segreterie provinciali delle Organizzazioni Sindacali firmatarie del presente Accordo con le procedure di cui al precedente articolo 7, comma 6. Relativamente alla fruizione del giorno o dei giorni di riposo compensativo di cui al 5° comma, si applicano gli stessi principi dettati al precedente punto 2. Onde poi consentire una flessibilità di impiego, nel caso in cui uno o più componenti le pattuglie articolate nei suddetti turni h/24 non sia disponibile, si potrà operare il reintegro delle pattuglie, con dipendenti impiegati nei turni 7/13 e 13/19; i dipendenti impegnati nei quadranti 7/13 e 13/19 dovranno fruire di un giorno di riposo coincidente con la domenica almeno ogni 5 settimane. Prima del confronto le Organizzazioni Sindacali possono richiedere copia degli atti di cui al comma 3 oggetto di eventuali contestazioni. 246”; Decreto legislativo 9 aprile 2008 nr. 1 L’orario di servizio è il periodo di tempo giornaliero necessario ad assicurare la funzionalità e l’efficienza delle strutture e degli Uffici, centrali e periferici, del Dipartimento della Pubblica Sicurezza. Sulla individuazione dei rientri a completamento dell’orario di servizio articolato su 5 turni settimanali, si suggerisce l’applicazione del principio dei rientri a scalare che consente, in un lungo periodo, l’esecuzione di servizi qualitativamente identici per tutto il personale. 3. e l’Amministrazione, rappresentata dal Direttore delle Relazioni Sindacali V. Prefetto Castrese De Rosa, per definire le modalita’ attuative dell’Art. 6. 2. A decorrere dal 2010 la Commissione avrà cadenza biennale coincidente con quella prevista dal provvedimento di ripartizione dei contingenti complessivi dei distacchi sindacali adottato ai sensi dell’articolo 31, comma 1, del D.P.R. Ai sensi dell’articolo 22, commi 4 e 5, del D.P.R. Ai sensi dell’art. Contrasti interpretativi.... Ricorsi – concorso 614 posti da Vice Ispettore 2018, Commissione per il personale del ruolo degli ispettori della Polizia di Stato, La Questura ha l’obbligo di rettificare i dati errati, Decreto Ristori bis: le novità su appello penale e prescrizione, Più sicura la gestione dei conti correnti, Decreto concernente i titoli per l’esercizio di volo, Diritto di accesso ai documenti amministrativi e procedimento disciplinare, Servizio Tecnico – Logistico e Patrimoniale della Polizia di Stato “Piemonte Valle d’Aosta- Liguria, con sede in Torino. 11 salvo quanto previsto dalla lettera a) del comma 2, dello stesso articolo. 3. 7, 7°co. Il confronto è stato presieduto dal DGPR Parisi, con la partecipazione di Dirigenti e 7, 7° co., 8 e 15 dell’Accordo Nazionale Quadro. 1. L’orario di lavoro dei componenti la Banda Musicale della Polizia di Stato può essere articolato: a) personale orchestrale: prova unica di concertazione dalle ore 08,30 alle ore 10,00 e dalle ore 10,30 alle ore 11,45 con possibilità di accorpare tali periodi, ovvero di anticipare o posticipare di 30 minuti o 1 ora gli orari di inizio e fine dei periodi stessi. Ancora una volta la Polizia di Stato scende in campo al fianco della scuola. I titolari degli Uffici provvedono, con cadenza trimestrale, all’esame delle istanze di cui al comma 1 secondo criteri di priorità concordati preliminarmente con le Segreterie Provinciali delle Organizzazioni Sindacali in sede di accordo decentrato. Il presente Accordo si applica a tutto il personale dei ruoli della Polizia di Stato con esclusione dei dirigenti. n. 164/2002 ed il personale che si avvale della facoltà di cui all’art. 198, recante “Codice delle pari opportunità tra uomo e donna, a norma dell’articolo 6 della Legge 28 novembre 2005 nr. 24, comma 5 lett. accordo nazionale quadro il giorno 31 luglio 2009 alle ore 10.30 presso il ministero dell’interno, ha avuto luogo l’incontro tra: il ministro dell’interno , nella persona del sig. Al Tavolo è rimesso l’approfondimento di controversie sorte in sede centrale o periferica sulla applicazione delle materie regolate dal presente accordo che non hanno trovato soluzione con le ordinarie dinamiche delle relazioni sindacali. Copia degli accordi è consegnata alle Organizzazioni Sindacali partecipanti e a quelle che ne facciano richiesta ed è trasmessa dai dirigenti agli Uffici dipendenti. L'aereo è decollato da un campo d'aviazione vicino a Seattle e ha volato attraverso lo stato orientale di Washington prima di scendere in Oregon e alla fine tornare nella zona di Seattle. 2. 4. 241/1990. In adesione ai principi indicati nell’art. 81, recante “Attuazione dell’articolo 1 della legge 3 agosto 2007 nr. L’accordo quadro definisce, inoltre, schemi di collaborazione volti a supportare l’azione delle articolazioni del Dipartimento della pubblica sicurezza, laddove svolgano funzioni di “stazione appaltante” e individua percorsi formativi 5. Copia dello stesso è consegnata alle Organizzazioni Sindacali partecipanti e successivamente a quelle che ne facciano richiesta. 1. 1. 1. 254, recante “Recepimento dell’accordo sindacale per le Forze di Polizia ad ordinamento civile e del provvedimento di concertazione delle Forze di Polizia ad ordinamento militare relativi al quadriennio 1998-2001 ed al biennio economico 1998-1999”; Legge 7 agosto 1990 nr. Il personale che abbia compiuto 50 anni di età, ovvero con un’anzianità di servizio di almeno 30 anni, impiegato nei servizi esterni, può chiedere di essere esonerato dai turni previsti nelle fasce serali e notturne. 20 – FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE. 2. Ai fini di cui sopra, in applicazione dell’articolo 24, comma 5, lettera d), del D.P.R. 3. 2. n. 395/95, verifica la puntuale attuazione, in ogni provincia, delle attività di addestramento ed aggiornamento professionale, formulando valutazioni sullo stato di applicazione della normativa derivante dal presente Accordo e le proposte ritenute necessarie. dal turno 8/14 al turno 19/24) e non alla modifica della tipologia del servizio Ai sensi dell’art. - di delineare nel presente Accordo quadro le modalità di affidamento dei servizi di polizia stradale sulla viabilità dei centri urbani affinché, in una logica di leale collaborazione, i Corpi e i servizi di Polizia locale assumano un ruolo preminente nell’espletamento delle In caso di viaggio di durata inferiore all’orario d’obbligo, il personale rimane reperibile fino a completamento dell’orario d’obbligo giornaliero. 23 – RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA. Le modalità di recupero di cui al comma 2 sono disposte dal responsabile dell’Ufficio contemperando le esigenze del dipendente, indicate nella richiesta di avvalersi dell’orario flessibile, con le esigenze del servizio e con l’articolazione oraria dell’ufficio di appartenenza. 4. L’ottavo congresso nazionale del Siulp, celebrato a Roma dal 2 al 4 maggio 2018, ha visto la nascita di un’articolazione dedicata precipuamente ai Funzionari e Dirigenti della Polizia di Stato, denominata “Funzionari e Dirigenti PROSPETTO 2 –SCHEMA DEI SERVIZI CONTINUATIVI ARTICOLATI SU CINQUE TURNI SETTIMANALI. n. 395/95, ciascun dipendente dispone ogni anno di: 2. 4 del presente Accordo. Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo SCHEMA DI ACCORDO QUADRO ALLEGATO N. 9 L’anno duemilaquindici addì _____del mese di _____ , nella sede della Prefettura di Roma tra il 4. Accordo Nazionale Quadro 31/07/2009 ... Convenzione con Banco BPM S.p.A. per l'anticipazione del T.F.S. 1. I turni di lavoro straordinario programmato di cui al comma 1 sono stabiliti con cadenza trimestrale dal titolare dell’Ufficio previa informazione preventiva alle Segreterie Provinciali delle Organizzazioni Sindacali rappresentative sul piano nazionale e firmatarie dell’Accordo, in conformità a quanto previsto dall’art. 9 dell’Accordo) ed in particolare a quelli in regime di c.d. 108365/2019 Accordo sul Contratto collettivo decentrato integrativo del Comune di Modena – Giuridico 2019-2020 L'Amministrazione Comunale, le OO.SS. 20 dell’Accordo Nazionale Quadro, sottoscritto in data 12.6.1997, su contrasti interpretativi sorti in ordine alla corretta applicazione degli artt. n. 164/2002. NOTE: il completamento dell’orario d’obbligo si realizza nell’arco delle cinque settimane aggiungendo ad ogni turno di servizio 13 minuti divisi in 5 minuti prima e 8 minuti dopo a ciascun turno. accordo nazionale quadro d’amministrazione per il personale appartenente al corpo di polizia penitenziaria stipulatoai sensi dell’articolo 3, 7° comma, del decreto legislativo 12 maggio 1995, n. 195 e dell’articolo 24 del decreto del presidente della repubblica 18 giugno 2002, n. 164. n. 164/2002 e dal presente accordo, relativamente alle seguenti materie: 5. 7. Accordo Nazionale Quadro - Edizione S.I.A.P. 15 al co.1 parifica, quanto al diritto di commutazione, esercitabile dal dipendente, sia il lavoro straordinario programmato che quello non programmato, pertanto è al dipendente che compete tale possibilità di scelta. Nel caso in cui la dotazione organica o la tipologia di servizio dell’Ufficio in cui opera il richiedente non consenta di accogliere la richiesta, l’Amministrazione informa l’interessato delle eventuali possibili soluzioni alternative. 2. Polizia di Stato ma con profili professionali e compiti ben precisi che non può essere impiegato di pattuglia, personale parzialmente idoneo al servizio di Polizia e personale con la qualifica di Ispettore, il personale che rimane a fare il turno in quinta per svolgere La programmazione del riposo settimanale per il personale impiegato nei servizi non continuativi deve, prioritariamente, essere riferita alla giornata della domenica. Oltre quanto previsto dall’art. Nell’orario di lavoro risultante dal prospetto 1 allegato al presente accordo va computato, per i servizi esterni, il tempo occorrente per raggiungere, dall’Ufficio di appartenenza, il luogo in cui dovrà svolgersi il servizio e quello per il rientro, nonché le frazioni di tempo necessarie per il completamento dell’orario d’obbligo contrattuale, in relazione ai periodi indicati nel prospetto stesso da destinare alle attività interne che sono diretta conseguenza del servizio effettuato. POLIZIA DI STATO IV ZONA POLIZIA DI FRONTIERA FRIULI VENEZIA GIULIA, VENETO E TRENTINO ALTO ADIGE xxxxxxxxxxxxxxxxxxx xxxxxxxxxxxxxxxxx 1 OGGETTO: Settore Polizia di Frontiera di Gorizia e Ufficio Polizia di Frontiere presso lo Scalo Marittimo ed Aereo di Ronchi dei Legionari. Gli accordi decentrati sono stipulati nell’ambito e nei limiti fissati dal D.P.R. Vittorio Ferraresi. n. 782/1985, è destinato ad assumere la direzione dell’Ufficio in caso di assenza o impedimento del titolare. Nel caso di accoglimento della richiesta di esonero, l’eventuale istanza di revoca presentata dall’interessato produce i suoi effetti in concomitanza della cadenza trimestrale di cui al comma 2. Emanato il regolamento per... Istanza di riconoscimento della decorrenza della promozione per merito straordinario al ruolo di vice sovrintendente della Polizia di Stato - sentenza della Corte... 1) sulla fascia oraria 08,00-20,00 con turni 08,00-14,00 e 14,00-20,00, ovvero, in relazione a specifiche e motivate esigenze di servizio, sulla fascia oraria 07,00-19,00 con turni 07,00-13,00 e 13,00-19,00, secondo aliquote fissate dal responsabile dell’ufficio in maniera da assicurare la presenza di personale in entrambi i turni fermo restando che ogni dipendente potrà effettuare non più di due turni pomeridiani la settimana; Ricorsi – concorso 614 posti da Vice Ispettore 2018, Commissione per il personale del ruolo degli ispettori della Polizia di Stato, La Questura ha l’obbligo di rettificare i dati errati, Decreto Ristori bis: le novità su appello penale e prescrizione, Più sicura la gestione dei conti correnti, La circolare esplicativa 557/RS/01/113/0461 dell’8 marzo 2010, CNEL – Consiglio Nazionale Economia e Lavoro, Tutela dei lavoratori, sindacati e sicurezza nel lavoro.