La Mano di Miriam o Mano di Fatima, anche nota come Hamsa o Khamsa, significa “cinque” e nella religione ebraica e musulmana riveste un valore sacro, è un simbolo riconducibile ai primi culti sumerici e babilonesi, prima conosciuta come Inanna e poi Istar, divinità femminili legate alla fertilità, all’amore carnale e alla bellezza e alla fecondità della Terra. La mano di Miriam è per loro simbolo di femminilità, fertilità e pazienza. La leggenda della Mano di Fatima Si chiama Khamsa o comunemente chiamato La Mano di Fatima. Ecco perché molti considerano la Mano di Fatima come simbolo di libertà per i musulmani. La leggenda della mano di Fatima La Mano di Fatima è legata anche ad una leggenda famosa nel mondo islamico. Fatima era la veneratissima figlia di Maometto, simbolo in terra della fede e dell’integrità. La giovane donna era stata maritata ad Ali, un nipote del padre che, secondo la dottrina islamica, poteva sposarsi per circa quattro volte. La storia descrive di una donna di nome Fatima che sacrificò la sua mano per essere liberata. La mano di Fatima: la leggenda. Si racconta infatti che Fatima, la figlia del Profeta Maometto, fosse una donna dotata di grande fede capace di compiere miracoli. Per le donne islamiche, tale amuleto serba un valore davvero sacro, essendo emblema di pazienza, amore … Il significato della Mano di Fatima. La leggenda della mano di Fatima ha origini antichissime Oggi la mano di Fatima è utilizzata come amuleto anche nel mondo occidentale, anche se la sua nascita si deve all’Oriente. Fatima, Miriam, Maria: le donne che si nascondono dietro al famoso simbolo. La Mano Di Fatima Nasconde Un’Antica Leggenda Dal Valore Spirituale La mano di Miriam , conosciuta molto più comunemente come mano di Fatima (ma chiamata Hamsa in lingua originale), sta a significare ‘cinque’, forse per via delle cinque dita. La leggenda della Mano di Fatima suggerisce che essa simboleggi non soltanto protezione, ma anche femminilità, fertilità e amore carnale. Tutta quella che dimostrano nei confronti degli uomini sin dalla più tenera età. Mano di Fatima: significato, simboli e leggenda Condividi articolo Negli ultimi anni vi sarà potuto capitare di vedere delle persone con, ad esempio, una collana che ha come pendente una mano. La Mano di Fatima fu anche simbolo di libertà per i musulmani. Si dice che quando si ritirasse nel deserto, vi faceva piovere e sbocciare fiori profumati. Per chi non lo sapesse, per la religione islamica l’uomo si può sposare quattro volte. La mano di Fatima o di Miriam è nota anche con il nome di Hamsa o Khamsa. La leggenda narra che una sera Fatima stava preparando la cena, quando il marito rientrò a casa con una concubina. Le sue origini sono riconducibili all’antichità dei popoli sumero e babilonese. Il significato a posteriori della Mano di Fatima nella leggenda, rappresenta quindi: la benedizione, il potere, la forza positiva del bene e la protezione dalla gelosia e … Cosa racconta la leggenda della mano di Fatima. Un'antica leggenda racconta di Fatima, giovanissima sposa moglie di Alì, innamoratissima del suo uomo e molto gelosa. L’appellativo “Mano di Fatima” è stato adoperato per commemorare la figlia del Profeta Maometto.