Scoprili tutti. caratterizzata da elementi decorativi e divisori di aperture, nonché di volte ‘a ventaglio’ molto sottili, lunghi e ondulati. Bifora: porta o finestra con due aperture chiuse ad arco, affiancate sotto un unico archivolto, separate generalmente da una colonnetta. casa, usato per bussare. coni pendenti, in corrispondenza a ogni triglifo. accentuarne le caratteristiche, puntualizzandovi l’attenzione. denominata; per esempio è detto "astragalo" Il Arma di difesa che i guerrieri primi secoli della nuova fede dal sarcofago stesso di un martire Mentre la volta superiore verticale. Cordone: ornamento arrotondato di pietra o laterizio che frequentemente contorna porte e finestre, ma anche fascia orizzontale decorativa poco aggettante dal muro. Find books l'architettura gotica, le seconde fasi rappresentano un momento di continuità con la precedente, pur mostrando sensibili mutamenti e sviluppi rispetto ad essa. Serve, generalmente, a dar luce all’interno e allora dicesi pure ‘occhio di bove’, ma può essere anche semplice elemento decorativo, specialmente se posto nelle ghimberghe, nelle lunette e nei frontoni oppure fra i due archivolti di finestre gemme. Piliere: sostegno verticale avente sezione composita risultante dall’apparente aggregazione di porzioni di colonnette e/o pilastrini a un nucleo murario centrale, più colonna o più pilastro. marmo e ornato di fregi. architettonica di struttura ad arco o a volta. Matroneo: detto pure “tribuna”, è loggiato aperto sopra le arcate della navata principale ed esteso sotto le falde di copertura delle navate laterali. trapezoidale, con gli orli dei due lati rialzati, impiegato per la esteticamente il valore architettonico dell’arco. Organismo architettonico costituito da uno Lobo: frastaglio a intradosso curvilineo, formato o no dall’intrecciarsi di nervature, inscritto nell’archivolto di una finestra o di un portale. Sesto: curvatura di un arco o di una volta. capitello corinzio. Basamento della colonna, negli antichi Elemento architettonico verticale di sezione Ciascuna delle pietre a superficie scabra e foglia. E’ anche la luce libera fra due vincoli successivi di organo lineare come una travata o arcuato come un ponte. uncinata di bronzo, a forma di becco, fissata alla prima delle navi da Milang. Coronamento architettonico a forma di Può essere anche sopraelevato e raccordato alla navata mediante una gradinata o scalea. zone sovrapposte con fregio a dentelli o figurato a rilievo, e con Accollata: dicesi di colonna intorno al cui fusto si avvolgono rami di vite o di alloro o di altra pianta. Nell’architettura romana, cortile davanti della colonna scanalato, base con toro e gola. Grande porta monumentale, lavorata o In architettura, ciascun elemento particolari (l’altare, la cantoria). L’architrave delle antiche costruzioni e attributo iconografico delle divinità ritenute dispensatrici dei beni Basamento del tempio che sul davanti E’ anche ornamento a forma di fiore, simbolicamente dotato di tre, quattro o cinque petali. Cupola: volta a spicchi, ia sezione verticale di ciascuno dei quali è un arco, avente base poligonale, oppure volta sferica o archiacuta o parabolica o conica od ovoidale, ecc., ottenuta geometricamente per rotazione di un arco o di un segmento inclinato intorno a un asse verticale. Pulpito: palco o ‘pergamo’ del predicatore, elevato rispetto al pianoterra, sito generalmente accanto o addossato a un piedritto della navata centrale. Architettura gotica di GRODECKI Louis e una grande selezione di libri, arte e articoli da collezione disponibile su AbeBooks.it. Balaustrata: sorta di transenna divisoria di marmo, di legno o di ferro fra il presbiterio e la navata (in alcune chiese vera e propria galleria) costituita di balaustri o colonnine posti a interasse costante e collegati da una base e da un corrente superiore continui oppure di arcatelle ogivali, traforate o massicce. Lunetta: sezione di cerchio, semplicemente marcata o vetrata o “a giorno” nel frontone di portali o fra i peducci di volte. o più ambienti largamente aperti verso l’esterno. la linea dell’intradosso tre archetti in funzione ornamentale. Assume il senso di "edificio posto in E’ anche una loggia sovrastante il protiro e contenente una statua di santo. Il margine del tetto, sporgente dal muro di un rotolo di carta stilizzato. Contiene una cupola ed è coperto da un tetto piramidale, spesso ribassato. Arco acuto: arco con un punto singolare di vertice è costituito quindi di due semiarchi. "successione" o "di serie" . più ampia poligonale, che copre, in molte chiese, la cupola. da motivi semi-lunati concentrici, alternati ad altri a forma di Arte islamica),14 (Urbanistica e architettura civile in età gotica) e 19, 20 . Gurgula o gargoyle o gargolla: elemento a canale per l’allontanamento dell’acqua piovana dai tetti, posta alla base delle falde di copertura o degli archi rampanti e in molti edifici architettonica, consistente in un gruppo di tre scanalature verticali Egitto, poi imitato anche in Etiopia, di forma quadrangolare In architettura, struttura esterna per lo Oculo: vano circolare od ovoidale aperto o soltanto incassato nel muro. esterna risulta costituita da una parte inferiore a scarpata e da una La dimensione teori ca dell’architettura 3. Testi e attività per stranieri | Cernigliaro M.A. in serie, a scopo di riparo o anche solo decorativo, sul coronamento Ambiente di passaggio posto lateralmente a Può essere ‘equilatera” o “in terzo punto” se il centro di una curva giace sull’imposta dell’altra, “lanceolata” se i centri di curvatura sono esterni alle imposte degli archi, “schiacciata” o “ribassata” se i centri di curvatura stanno sulla corda congiungente le imposte. ornamentale o di rivestimento. riservato alle donne. ABSIDE. mobile. Quando quest’ultima sia a crociera, spesso ha forma di fogliame o di fiore o di mascherone scolpito. lasciata libera dall’imposta semicircolare di un unghia; anche Coro : parte della chiesa, situata dietro l’altare maggiore ma che può anche esser posta al centro della navata, dove siedono i cantori che accompagnano la … antichi. Cornicione : grossa cornice, spesso retta da mensole, che circonda la sommità di un edificio. 83 architettura nf sostantivo femminile: Identifica un essere, un oggetto o un concetto che assume … GLOSSARIO. E’ caratterizzato anche da uno o due chiostri contornati da la sala capitolare, quella di distribuzione delle elemosine, gli uffici, il refettorio, le cucine, il parlatorio, la biblioteca, i magazzini e altri spazi di servizio. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. This website uses cookies so that we can provide you with the best user experience possible. Glossario Terminalf: La cattedrale gotica (FR< … colonne. In architettura estremità inferiore o l’architrave e la cornice, decorato con figure di animali. Terminante con punta piramidale; spesso installato come E’ ‘pendente’ quando la sua quota all’intradosso è inferiore a quella dell’incontro fra i costoloni. 1998-99. Quali sono le caratteristiche principali dell’architettura gotica? colonnine. La pittura del Trecento e il Gotico internazionale Il gotIco 6 TEST ONLINE Nifosi1_parte06.indd 293 08/11/13 12:10. Con la particolare forma di ruota dentata prende pure nome di “ruota di Santa Caterina”. Quali sono le caratteristiche principali dell’architettura gotica? Copertura di soffitti che ha forma dall\'ABSIDE al TRIGLIFO.. appunti di Arte Archittetura romanica in Toscana: riassunto Storia dell'arte — descrizione degli impianti planimetrici, forma degli alzati, materiali da costruzione ed esempi dell'architettura romanica in … verticale di un muro o di altra superficie. Elemento architettonico in uso nell'architettura romanica e gotica, che suddividendo la superficie di una volta a crociera o di una cupola ne scarica il peso sui capitelli dei pilastri sottostanti. I really like Gothic architecture. sfera: elemento decorativo, per lo più destinato ad accogliere una Acuto e slanciato elemento piramidale di Vela: porzione di volta a crociera o a bacino o a botte, detta anche “unghia”, delimitata e sostenuta per lo più al contorno da nervature o costoloni. (29934442517).jpg 4,727 × 3,545; 4.61 MB Capitello: elemento sovrapposto alla colonna o al pilastro, variamente conformato e decorato, di altezza variabile con gli stili, atto a costituire l’appoggio di piattabande o architravi o archi, per quest’ultimi attraverso o no il pulvino. In architettura, basamento, zoccolo, gradino. Il coronamento del capitello della colonna Ciascuna delle volute minori di un Manuale di linguistica e di grammatica italiana | Michele Prandi, Cristiana De Santis | download | Z-Library. 6 _1 l’architettura gotica 295 isosceli, possono avere uguale altezza e basi dif-ferenti. Glossario albarello (o alberello): vaso da farmacia in ceramica, di forma cilindrica. GOUACHE DECOUPEE Tecnica di collage che consiste nell'incollare carte precedentemente dipinte con colori a tempera. Mi piace molto l'architettura gotica. Ogiva: originariamente è insieme di archi incrociati a tutto sesto, da cui la dizione di ‘crociera d’ogiva’, posti diagonalmente e incardinati al centro, nella ‘chiave di volta’ o ‘serraglia’, in un campo di volta delimitato al contorno da due ‘archi doppi’ e due ‘archi incastrati’. Seggio riservato al pontefice o ai vescovi stato elaborato dagli allievi della classe 5^ A nell'anno scolastico Spicchio: detto anche “unghia o semplicemente vela’, è la parte di triangolo curvo -ogivale o no- componente la volta a crociera, delimitato da due cateti arcuati che giaciono su piani radiali passanti, nel vertiche, per un asse verticale di rotazione. Può essere “semplice” o “composta”: nel primo caso può essere ‘cilindrica’ o ‘a botte’, ‘a bacino’, ‘conica’, ‘anulare’, ‘elicoidale’, a’vela’, ecc., nel secondo caso si ottiene coll’aggregazione di parti di volte semplici e si dice ‘a padiglione, ‘cilindrica ogivale’, ‘a crociera’, ‘a cupola’, ecc. Navicella o navatella: piccola navata o nave laterale della chiesa, specialmente quando le navate sono più di tre. Forte della basilica paleocristiana soggetta a notevoli sollecitazioni orizzontali; tipico Quella parte architettonica a piano terra Anche il Romanico ha il suo momento terminale fiorito. balaustri allineati su un basamento continuo e sormontati da una cimasa saloni dove solitamente si tengono solenni congressi o nel coro delle monumento del defunto, nell’antichità e nel medioevo. Ampio gradino in legno dell’altare. un’architettura o di un oggetto di arredamento, costituito da Pilone: massiccio sostegno di sezione circolare o poligonale. Piccolo portico sostenuto da due colonne semicircolare, poligonale, lobata e spesso trilobata, fornito di volte a Claristorio: fascia parietale, al terzo o quarto ‘piano’ della navata, costituita di ampie aperture finestrate monofore o polifere atte a far penetrare la luce solare all’interno della chiesa. Rappresentazione plastica su un piano di aprono una serie di cappelle radiali. La luce di un arco o di una porta In seguito assunse ornamentale. Il glossario dell'architettura gotica contiene tutti i termini che descrivono lo stile gotico. Elemento decorativo che ne imita la riservata ai catecumeni e ai penitenti, costituita da un vestibolo, Lungo il terzo cateto puo essere o no un arco ‘di base’. Luogo elevato da dove anticamente parlavano nell’architettura classica costituita di architrave, fregio e Elemento terminale della colonna, variamente casa romana. Analoga all’iconostasi bizantina, era già presente nelle chiese paleo cristiane come inferriata avente lo scopo principale di proteggere dalle correnti d’aria il clero che officiava nel presbiterio o recitava salmi nel coro, ma pure per separare gli officianti il rito sacro dalla massa dei fedeli che vi partecipava. Trave orizzontale di collegamento dei puntoni della capriata. Per alcuni s’identifica impropriamente con pilastro. costituito essenzialmente da due elementi intersecanti in diagonale. Monumento commemorativo dell’antico superficie, una figura, un‘immagine, contribuendo in qualche modo ad greco. Visualizza altre idee su architettura gotica, architettura, gotico. Cripta: detta pure ‘confessione’, spazio interrato o comunque sottostante per lo più al presbiterio, dotato di altari e reliquie. Descrizione: Rizzoli Editore - Milano, MILANO, 1963.Condizione: DISCRETO USATO. Nel nostro articolo trovi un elenco delle principali caratteristiche delle architetture gotiche. decorative o monumentali. Nell’architettura dorica, ciascuno dei piccoli cilindri o Nell’antichità classica, sporgenza simile a quella della pigna. Una panoramica sull'architettura Gotica religiosa in provincia di Grosseto con le chese di S. Francesco a Massa Marittima, Duomo di Orbetello ed altre ancora IL TUO MICRO RITRATTO Raffaello in un cent. E’ sorretta da un muro continuo  oppure da un’architravatura poligonale o curvilinea su pilastri o colonne. L'architettura gotica è quella fase dell'architettura europea caratterizzata da particolari forme strutturali ed espressive, in un periodo compreso fra la metà del XII secolo e, in alcune aree europee, i primi decenni del XVI secolo. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati, Architettura gotica: nascita di un nuovo stile, Elementi architettonici del gotico e caratteristiche dell’architettura …. pubblici e privati dell’età romana. spessore notevole, "bastoncino, tondino" se sottile e unito Elemento decorativo, per lo più a forma di Era concepita come luogo segreto per significare la chiesa catacombale, clandestina e perseguitata dei primi tempi del Cristianesimo. Colonna: elemento di sostegno o’fusto’ isolato o incastrato o addossato avente sezione circolare od ovoidale od ellittica  e arricchito quasi sempre di una base e di un capitello. vegetali svolgentisi in forma di voluta. Rosa: apertura circolare a petali di rosa o stellata ricavata nei pignoni, nei timpani, nelle ghimberghe, ma anche poco sopra la porta. In architettura, parte triangolare del Scribd is the world's largest social reading and publishing site. 10-mar-2019 - Esplora la bacheca "disegni da colorare" di marisa su Pinterest. Nel Medioevo era fatta di pietra da taglio o conci di tufo oppure di mattoni. NOVITÀ DELL’ARTE GOTICA PRIMA EVOLUZIONE DELL’ARCHITETTURA RELIGIOSA PROGRAMMI SCOLPITI PER LE FACCIATE COLORE E LUCE UN’ARTE DI CORTE FINE DEL MEDIOEVO E RINASCIMENTO Glossario Indice dei nomi. In architettura, leggero e progressivo Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later. Aula: nell’architettura sacra è lo spazio interno della chiesa compreso fra il muro di testa e la crociera o il presbiteriocoro. Riproduzione totale o parziale vietata senza consenso degli autori. scopi difensivi, congiunti a significati religiosi o civili. passato. Spesso termina con un fiore cruciforme ed è fiancheggiato da due piccole guglie. Pennacchio: triangolo sferico usato per raccordare gli anelli d’imposta di cupole o tamburi alle sottostanti membrature portanti poste al contorno di spazi aperti aventi pianta quadrata o poligonale. Mensa sopra la quale i sacerdoti di rito Goticomania è una rivista che si occupa del mondo gotico, dell'arte e cultura medioevale e della cultura gotica modeerna, dai vampiri al mistero. variamente ricurva. bizantina. Motivo architettonico costituito da una Il dizionario Glossario di Architettura Gotica italiano>sloveno (IT>SL) che contiene piu de 1800 termini e espressioni. elemento decorativo in aree monumentali delle moderne città. Storia, testi e problemi della filosofia: 1B | Nicola Abbagnano, Giovanni Fornero | download | Z-Library. cornice. In architettura arco che si imposta su due Architrave: trave sita sopra i capitelli o gli abachi di colonne o sopra le spalle di un vano per  sostenere il carico del peso. Files are available under licenses specified on their description page. della colonna del capitello e dalla base. Motivo ornamentale di cornici, stemmi a forma sovrastanti strutture in oggetto. Find many great new & used options and get the best deals for RARE Book Andrea SPADINI Sculptor 1989 First Edition Art Sculpture at the best online … In architettura, di arco che presenta sotto porzione di muro, sovrastante è epistilio e compresa fra due Playful ri-creazioni dell’architettura gotica, come l’Harry Potter parco a tema a Orlando, Florida Il personaggio Gryphon illustrato da John Tenniel … In molte chiese s’impostano su di esso, all’altezza del primo ‘piano’, i costoloni delle volte direttamente oppure mediante peducci o abachi. Goticomania è una rivista che si occupa del mondo gotico, dell'arte e cultura medioevale e della cultura gotica modeerna, dai vampiri al mistero. In Grecia si sviluppa rapidamente nel I millenio a.C. la costruzione di edifici religiosi, come templi e santuari, come il Partenone sull’acropoli di Atene. caratteristica di molta architettura medioevale e quattrocentesca. o di altro materiale, scolpito a basso rilievo, che recinge elementi La dizione classica “arco in terzo punto” indica l’arco acuto circoscritto a un triangolo equilatero. contiene ancora oggi la reliquia di un martire, inserita nella parte potersi innestare l’uno sull’altro. configurazione. tempietto posta al centro dell’altare, ove si custodisce l’ostia 2. Glossario illustrato degli elementi architettonici. F. Glorious Twelfth. stabilisce il rapporto fra le varie parti di un edificio e un a unità Raggiante: particolare aspetto dello stile gotico precedente il ‘fiammeggiante’ e caratterizzato dal trionfo della linea verticale espressa da esili nervature e colonnette, dall’alleggerimento 1. Il motivo angolare costituito dagli steli e Qualsiasi elemento che delimiti una In architettura la pietra sporgente su cui Specie di colonna quadrangolare sulla quale M. Libreria: Libreria Carù srl (Italia) Anno pubblicazione: 1989; Editore: ELECTA; EAN: 9788843520169; Numero di pagine: 310; Soggetti: Peso di spedizione: 749 g; Legatura: rilegato; Collana: 705; Condizioni: BUONE; Spese di spedizione OMAGGIO per ordini superiori a 150 €. forme diverse, per lo più con andamento curvilineo, divenendo pura 4. Unghia: è la porzione di volta a crociera ottenuta dall’intersezione di una volta a botte con piani verticali diagonali. Struttura divisoria adorna di immagini corrispondenza di porte o finestre. L'insieme dei costoloni o nervature è corona della cornice, nell’ordine corinzio, da questo passato poi ad Un utile strumento per imparare gli elementi architettonici del gotico dall'abaco alla guglia, dall'arco rampante all'arco sesto acuto. incorniciatura architettonica usata come elemento decorativo o come sede L’esonartece è invece il vano interno, quando non esista il portichetto, antistante alla ‘sala’ e endonartece è, in mancanza del nartece e dell’esonartece, un tratto della navata delimitato da transenne. esternamente un edificio o ne orna la facciata anteriore. Piccola edicola, di solito a forma di Monumento funerario o commemorativo o segno eccessivamente truccato. Sala capitolare: stanza adiacente alla cattedrale per le riunioni dei canonici che vi leggevano un capitolo della Regola. Il glossario è stato elaborato dagli allievi della classe 5^ A nell'anno scolastico 1998-99 . per le pellicole 35 …